Privacy Policy

Quando si usa una carta topografica la prima cosa da fare è orientarla al Nord (in questo modo sarà più semplice riconoscere e individuare i vari particolari topografici). Tutte le carte sono “costruite” con il margine superiore orientato al Nord.

Orientare una carta è molto semplice: può essere fatto, in modo speditivo, rivolgendo il margine superiore nella direzione dove supponiamo ci sia il Nord (ad esempio facendo riferimento alla posizione del sole) oppure, in maniera molto precisa, utilizzando una bussola.

Si dispone la bussola sulla carta (che deve essere poggiata a terra o messa comunque in piano) in modo che l’asse N/S dello strumento sia coincidente con un meridiano o parallelo al margine destro o sinistro.

Dopo di che si ruota lentamente la carta (verso sinistra o destra) in modo da portare l’ago sul Nord: a questo punto la carta è orientata in maniera corretta (come nella foto).