Privacy Policy

Le 100 cose che spariscono prima in caso di emergenza

In caso di emergenza ci sono determinate cose che vanno letteralmente a ruba nei negozi e quindi finiscono prima di altre. Quindi puoi anche chiamarle “ le cento cose che devi iniziare a mettere da parte” visto che al momento dei un eventuale emergenza potresti anche non riuscire a trovarle. Anche se per ognuna non te ne serviranno più di due esemplari (devi avere due di tutto). Considera che ognuna di queste cose si presta bene anche per il baratto. Ecco quindi i 100 articoli più importanti che devi incominciare a mettere da parte per poter sopravvivere in caso di emergenza. 1....

Leggi tutto
I 100 litri d’acqua più facili da ottenere in caso di Emergenza con il WaterBOB

Nel film di sopravvivenza realizzato da Cormac MacCathy “La strada”, subito dopo l’esplosione nucleare (o qualsiasi altra cosa fosse) Viggo Mortenson corre a riempire la vasca da bagno. Sa bene, infatti che di lì a poco il sistema idrico pubblico andrà in collasso e avere una vasca piena d’acqua è una cosa estremamente importante. Questa è una grande idea da attuare in ogni situazione di emergenza quando c’è un minimo di preavviso. Una cosa molto interessante da utilizzare è il “WaterBOB” cioè un contenitore di plastica resistente che va collocato nella vasca da bagno e riempito....

Leggi tutto
Conosciamo davvero la natura?

La vulgata scientista oggi dominante vorrebbe farci credere che della natura, almeno per quanto riguarda il nostro pianeta, sappiamo ormai, se non proprio tutto, quasi tutto; che il mondo dei minerali, delle piante e degli animali non ha più segreti per noi, così come ne ha pochi il mondo dei fenomeni atmosferici; ma è proprio vero?   Cominciamo da alcune brevi, semplicissime riflessioni.   Primo: noi conosciamo appena la superficie della Terra, non le sue profondità; tutto quel che sappiamo, o che crediamo di sapere, riguardo a queste ultime, è frutto esclusivamente di congettura;...

Leggi tutto
Che tipo di survivalista sei?

In genere il termine survivalista (termine inglese per indicare una persona che si sta organizzando per sopravvivere ad eventi futuri) è spesso inteso in senso dispregiativo e ad esso si associa l’idea di quei pazzi con un mucchio di fucili, che vanno in giro camuffati e con un rifugio atomico che trabocca di cibo. Ebbene, non è così. Ci sono survivalisti di ogni sorta e di ogni stile. Qui di seguito propongo una ricostruzione dei principali tipi di survivalisti odierni. Tu in quale ti riconosci? 1. L’alternativo: Il survivalista alternativo vive fuori dal mondo alla maniera “coloniale”....

Leggi tutto
Piano di Sopravvivenza con Bambini – Ecco come organizzare un ottimo piano di sopravvivenza se hai dei Bambini

In caso di disastro, se hai dei bambini in casa, a cosa pensi subito? Alla sopravvivenza dei tuoi piccoli, naturalmente. Ma il tuo piano di sopravvivenza attuale andrà bene anche per loro? Hai provato il piano testando tutta l’attrezzatura in base alle esigenze anche dei tuoi bambini? Se la risposta è no, vedi di farlo subito. La sopravvivenza familiare va oltre l’insegnare ai tuoi figli come evacuare la casa in caso d’emergenza. Perché in certi casi la tua casa potrebbe essere non più che un lontano ricordo e tu e la tua famiglia potreste essere costretti a sopravvivere con non più...

Leggi tutto
Come sopravvivere in casa durante un disastro?

Le opzioni PER SOPRAVVIVERE durante un disastro dipendono dall’entità dell’emergenza. Le opzioni disponibili possono essere rimanere in casa o fuggire in strada. Anche se la tua casa sembra essere un rifugio già pronto, può richiedere alcune modifiche di base per permetterti di sopravvivere in caso di guasti alla rete elettrica, alla rete idrica, ecc… Nella propria casa è molto importante individuare la stanza che è naturalmente calda in inverno e fresca in estate. Le camere con le finestre esposte a sud saranno illuminate ed esposte alla luce e al calore del sole per la maggior...

Leggi tutto
SOPRAVVIVENZA SULLE ALPI EUROPEE

Le Alpi sono la catena montuosa più vasta e importante del continente europeo. Le Alpi si estendono ad arco per circa 1300 Km attraversando i seguenti paesi: Austria, Francia, Germania, Italia, Liechtenstein, Monaco, Slovenia, Svizzera e Ungheria. La vetta più alta è il Monte Bianco con 4.810 metri. Le Alpi sono abitate da circa 16 milioni di persone, alcune zone sono totalmente disabitate. UN PO' DI GEOGRAFIA: Le Alpi si dividono in Alpi Occidentali, Alpi Centrali e Alpi Orientali ma anche in Alpi italiane, Alpi francesi, Alpi svizzere, Alpi austriache e tedesche e Alpi slovene. La...

Leggi tutto
SOPRAVVIVENZA: IL FREDDO -SECONDA PARTE-

Poichè l'uomo non dispone, a differenza degli animali, di protezioni naturali (peli o piume) deve necessariamente proteggersi dal freddo con capi di vestiario che per conformazione e materiali costituiscano una barriera per il freddo. Lo scopo dell'abbigliamento è quello di isolare l'epidermide limitando la dispersione di calore. Mediante tessuti o idonee protezioni si cerca di creare un sottile strato d'aria che, riscaldato dal corpo, mantenga costante la temperatura (è quello che avviene grosso modo all'interno di una muta da sub). I migliori tessuti sono quelli con forte potere isolante ma leggeri...

Leggi tutto
SOPRAVVIVENZA: IL FREDDO -PRIMA PARTE-

Ho scritto tempo fa questo articolo per la Rivista Militare e ora ve lo ripropongo: "Il corpo umano ha una temperatura di 36,8 gradi centigradi. Qualsiasi variazione in più o in meno di questo valore provoca gravi danni: fino a 35° una persona conserva le facoltà mentali e la volontà di sopravvivere. A 34° appare confusione mentale e disorientamento; tra 31° e 29° si cade nell'incoscienza e poi nel coma; tra i 20° e i 18° l'elettroecefalogramma è piatto. La perdita di calore si verifica quando la temperatura esterna è molto bassa. Il corpo umano in questi casi reagisce prontamente...

Leggi tutto
SOPRAVVIVENZA: IN CASO DI MORSI O PUNTURE

Vipera: pericolo medio/elevato-lavare la ferita ed effettuare un bendaggio-steccare se si tratta di un arto-non incidere nè succhiare   Malmignatta: pericolo elevato-lavare, disinfettare e applicare ghiaccio o acqua fredda-non incidere   Scorpione: pericolo medio/basso-applicare ghiaccio o acqua fredda   Api e vespe: pericolo medio/elevato-togliere l'aculeo e applicare ghiaccio-in caso di orticaria applicare una pomata antistaminica   Tafani: pericolo medio/basso-lavare bene e disinfettare-non mettere ammoniaca   Tracina: pericolo medio/alto-immergere la parte colpita in acqua...

Leggi tutto