Privacy Policy

Come costruire una zattera di fortuna

Cosa può essere utile nella progettazione di una zattera in sopravvivenza In ambienti marini, lacustri, fluviali (ecc.) può capitare di dover navigare o semplicemente attraversare zone ricoperte d'acqua al fine di raggiungere una costa o ad esempio una nave che ci tragga in salvo. La prima cosa da fare è elaborare (se non per iscritto almeno a mente) un progetto di ciò che ci apprestiamo a "mettere insieme", fatto questo occorre procurarsi la materia prima atta ad approntare l'imbarcazione di fortuna: La base galleggiante - Legna (tronchi, più tronchi uguale più distribuzione dei pesi...

Leggi tutto
Sopravvivere: esempi di semplici ricoveri/ripari di fortuna

Esempi pratici di ricoveri Costruire un riparo temporaneo non è un'impresa impossibile ma a volte, in situazioni di pericolo e/o sopravvivenza, può essere piuttosto problematico se del tutto inesperti; complice l'agitazione si rischia di non impostare il corretto "rifugio di fortuna" o la posizione più consona. A questo proposito analizzeremo di seguito alcune tra le più semplici ed efficaci strutture di ricovero realizzabili con materiali di fortuna: A copertura - 3 sostegni appoggiati in modo equilibrato di cui 2 lunghi (della stessa lunghezza) e 1  corto o 2 corti e 1 lungo, legati...

Leggi tutto
SOPRAVVIVENZA: COME REALIZZARE UN ‘ AMACA

COME REALIZZARE UN AMACA Per quanto un'amaca possa apparire uno strumento lontano dall'idea di sopravvivenza occorre riconsiderare alcune delle sue peculiarità distintive; questo comodo giaciglio può difatti toglierci d'impiccio in più e più situazioni estreme e non va affatto sottovalutato. Il vantaggio di poter rimanere sospesi in aria risponde alla necessità di dormire o semplicemente riposare in luoghi dove il terreno è accidentato, fangoso, infestato, venefico, umido, acquatico o addirittura assente (es. in montagna contro parete). Sotto questa prospettiva, l'utilità di sopraelevarsi...

Leggi tutto
SOPRAVVIVENZA: L’ORTICA E’ LA VOSTRA SALVEZZA

Pregi e virtù dell´ortica Due sono le specie che si trovano nelle nostre zone: Urtica urens, più chiara, dalle foglie più rotondeggianti e meno alta, raggiungendo a pieno sviluppo i 50 cm, e l’Urtica dioica, con foglie più lanceolate, di colore verde scuro e più alta, potendo raggiungere oltre il metro di altezza. La dioica è più diffusa e quindi più usata. Di questi tempi è già alta 30-40 cm ed ha le cime fresche e sane. Non rimane che dotarsi di guanti, buste e coltello e andare a farne provvista. In ogni caso entrambe le specie vanno bene ed hanno proprietà simili. COMPOSIZIONE ...

Leggi tutto
Come piantare e coltivare una pianta di Ananas in casa propria

Tutti conosciamo gli ananas, ma non tutti sappiamo che dall'ananas stesso si può ricavare una pianta di Ananas! La pianta è tropicale e imponente per la dimensione, molto bella da vedere. Seguire la crescita del frutto al centro è un osservare lento e sorprendente.Ottenere una pianta come quella che vedete in alto è di una semplicità altrettanto sorprendente e vi descriverò come fare. L'unica spesa da sostenere è l'acquisto di un ananas presso un supermercato qualsiasi, nel giro di due anni avrete un ananas nato dalla vostra bellissima pianta tropicale. L'unica cura è valutare se c'è...

Leggi tutto
Acqua, Come e dove trovarla e come potabilizzarla in una situazione di sopravvivenza. Ecco alcune importanti considerazioni

Ai fini della sopravvivenza, l'acqua è un elemento estremamente importante, considerando che il 60% circa del peso di un individuo è composto d'acqua. Quanto più sale la temperatura esterna e cresce l'impegno fisico, tanto più il corpo ha bisogno d'acqua. In mancanza di cibo, a condizione però di disporre di acqua a sufficienza, è possibile vivere e muoversi per tempi relativamente lunghi. La mancanza di acqua, al contrario, provoca una serie di disturbi di crescente entità: -Una perdita di acqua corrispondente al 5% del peso corporeo provoca nausea e sonnolenza. -Una perdita...

Leggi tutto
Le 100 cose che spariscono prima in caso di emergenza

In caso di emergenza ci sono determinate cose che vanno letteralmente a ruba nei negozi e quindi finiscono prima di altre. Quindi puoi anche chiamarle “ le cento cose che devi iniziare a mettere da parte” visto che al momento dei un eventuale emergenza potresti anche non riuscire a trovarle. Anche se per ognuna non te ne serviranno più di due esemplari (devi avere due di tutto). Considera che ognuna di queste cose si presta bene anche per il baratto. Ecco quindi i 100 articoli più importanti che devi incominciare a mettere da parte per poter sopravvivere in caso di emergenza. 1....

Leggi tutto
COME USARE LE GHIANDE DEL BOSCO

  La ghianda è un frutto commestibile che può essere consumato cotto o crudo allo stesso modo della castagna. Fu consumata dai nostri antenati fin dai tempi immemorabili, malgrado la sua amarezza e il suo effetto astringente dovuti alla quantità importante di tannino contenuta (fino al 10%). Oltre al suo sgradevole gusto il tannino di quercia inibisce gli enzimi digestivi dell’organismo e produce composti tossici. Fortunatamente questi tannini sono solubili e facilmente eliminabili con la cottura. Ecco un paté di ghiande saporito e nutriente: Patè di ghiande Sbucciare le ghiande....

Leggi tutto
I 100 litri d’acqua più facili da ottenere in caso di Emergenza con il WaterBOB

Nel film di sopravvivenza realizzato da Cormac MacCathy “La strada”, subito dopo l’esplosione nucleare (o qualsiasi altra cosa fosse) Viggo Mortenson corre a riempire la vasca da bagno. Sa bene, infatti che di lì a poco il sistema idrico pubblico andrà in collasso e avere una vasca piena d’acqua è una cosa estremamente importante. Questa è una grande idea da attuare in ogni situazione di emergenza quando c’è un minimo di preavviso. Una cosa molto interessante da utilizzare è il “WaterBOB” cioè un contenitore di plastica resistente che va collocato nella vasca da bagno e riempito....

Leggi tutto
Ecco come i Filtri da caffè posso purificare l’acqua e allungare la durata del tuo sistema di depurazione professionale

La maggior parte dei sistemi di filtraggio dell’acqua hanno una durata limitata e dopo un po’ i filtri si consumano. Una soluzione è quella di ricorrere ai filtri da caffè per allungarne la durata. Pre-filtrare l’acqua con i filtri da caffè serve a rimuovere i residui più grandi in modo da toglie un sacco di sporco. Così il filtro vero e proprio dura di più visto che deve sottoporsi ad una minore usura. In più questi filtri sono molto leggeri e ideali per un kit di sopravvivenza. In una situazione di sopravvivenza devi usare l’acqua che ti capita e in genere è tutt’altro che pulita. Come...

Leggi tutto