Privacy Policy

Prossimo Corso con posti liberi:
 
calendar_icoData:  27 Maggio 2018
calendar_icoDurata:  dalle 8,30 alle 14
calendar_icoPrezzo: 40 Euro
 
Botanica nella storia
Lo studio e l’utilizzo delle erbe spontanee e selvatiche ha sempre ricoperto un ruolo vitale nella storia dell’evoluzione umana e nei periodi di carestie e guerre.Come allora, anche oggi, riscoprire e tramandare questo antico sapere diventa importante per diversi motivi: tradizione e curiosità, utilizzi nell’ arte culinaria ed in situazioni di emergenza e conoscenza dei rimedi naturali nel campo officinale.
È nel momento più freddo dell’anno che il pino e il cipresso, ultimi a perdere le foglie, rivelano la loro tenacia.
Confucio
Svolgimento del corso
Lo scopo del corso è fornire ai partecipanti le basi teorico-pratiche per la distinzione delle diverse specie, delle loro proprietà , dei principi attivi e dei possibili utilizzi in campo culinario ed officinale, in situazioni di emergenza e per il riconoscimento delle specie velenose e tossiche presenti sul territorio.
Un’antica sapienza, oggi in via di riscoperta proprio grazie ad una crescente riconquista di una dimensione di una vita più autentica e sostenibile. Tutto questo beneficiando del contatto con la natura, attraverso una piacevole escursione immersi nel verde dei Monti Lepini.
Programma del giorno
Contenuti del corso Alimentarsi con le erbe spontanee Riconoscimento e raccolta in campo Trasformazione Uso delle risorse bibliografiche e webgrafiche Riproduzione delle piante di interesse e costruzione di una propria banca semi Obiettivi del corso Imparare a valorizzare le erbe spontanee commestibili, di interesse agronomico o di utilità domestica a qualsiasi titolo. Riconoscere le più comuni eduli e imparare a trasformarle e conservarle adeguatamente. Divenire consapevoli dei rischi di tossicità per vari organi e apparati. Essere gratificati, grazie all’approccio sensoriale, e lasciar brillare la scintilla sperimentatrice nell’impiego delle erbe selvatiche in cucina. Inserire nei piatti quotidiani le piante infestanti che troviamo nel nostro orto o che possiamo raccogliere in luoghi adeguati o rinvenire al mercato dei produttori. Costruire una nostra banca semi. Imparare un approccio bibliografico e webgrafico per orientarci. Durante il corso si presenteranno le nozioni base, attraverso lezioni teoriche e pratiche, per il riconoscimento delle erbe spontanee (circa 30 specie) , dei principi attivi principali e dei possibili utilizzi in ambito alimentare ed officinale ed i vari metodi di conservazione. Verranno inoltre discusse ed osservate le principali piante velenose e tossiche presenti sul territorio.
A tale scopo si effettuerà un escursione di circa 6-7 ore all’interno della tenuta immersa nel meraviglioso paesaggio dei Monti Lepini presso Artena (RM). Durante il corso, inoltre, prepareremo ed assaggeremo alcune specie commestibili preparate direttamente dai corsisti.
Pranzo in Agriturismo
La giornata terminerà, per chi vorrà, con il pranzo all’Agriturismo “LA ROCCA DEI BRIGANTI” presso la tenuta nella quale si svolgerà il corso. Sono ovviamente previste varianti per CELIACI, VEGETARIANI E VEGANI.
Voglio Partecipare!
COSTO DEL CORSO: 40€ comprensivo di frequenza del corso, tessera associativa, diploma di partecipazione.
POSSIBILITA’ GRATUITA DI TORNARE A TUTTI I CORSI SUCCESSIVI NEL CORSO DELL’ANNO PER APPROFONDIRE E MIGLIORARE LE CONOSCENZE ACQUISITE
Per le richieste di Partecipazione o chiedere chiarimenti o informazioni inviaci una mail a info@sos2012.it oppure chiama al 347-6321594 Vi ricordiamo che, se desiderate pernottare prima e/o dopo il corso presso una struttura convenzionata, sarà sufficiente comunicarlo all’atto dell’iscrizione al corso, ci occuperemo della prenotazione.
I feedback dei corsisti precedenti
Marco e letizia, Novembre 2017
Ciao wolfman. Il corso è stato molto interessante e la illustrazione delle varie specie molto esaustiva e chiara. E’ stato un piacere conoscervi e spero poter partecipare ad altri corsi in futuro. Aspetto aggiornamenti con le vostre newsletter. Grazie.