A.S.D. SOS 2012 CAVE (RM) Via Cesiano 77/a
+39 347 632 1594

PER FAVORE NON TOCCARE QUESTO ARTICOLO… IN VIA DI COSTRUZIONE.

 

 

Il corpo umano è costituito per il 70% di acqua. Se si perde solo il 15% dei liquidi corporei si muore, ma anche quando la perdita è inferiore la nostra capacità di pensare e di agire si riduce notevolmente e un esploratore non puo’ permetterselo. In condizioni normali espelliamo circa 3 litri di acqua al giorno, due attraverso i reni e uno attraverso la traspirazione. Caldo, Freddo, esercizio ed altitudine comportano un consumo di acqua superiore al normale. Senza acqua, la nostra urina diventa piu scura. Qualunque cosa stiate facendo, non trascurate i sintomi della disidratazione: nausea, vertigini, mancanza di energia. Quando il corpo vi segnala un bisogno di acqua siete già disidratati. Il segreto per stare bene è quello di bere prima di averne bisogno.

 

L’acqua che ristagna puo essere pericolosa. Potrebbe esserci ad esempio il protozoo di noe GIARDIA. Quindi prima di bere l’acqua bisogna bollirla per uccidere i microorganismi. Se non avete i mezzi per farlo, non avete scelta. E’ meglio ammalarsi che morire disidratati. Il problema è che la giardia vi puo’ indebolire, perchè vi fa stare molto male di stomaco. Se avete liquidi che escono in eccesso sia da sopra che da sotto, piu di quanto riusciate ad assimilare siete fritti. Tuttavia se conoscete la botanica, la natura, vi verrà in soccorso. Trifoglio – Menta

 

Coptis Trifolia: principio attivo Berberina che è un forte antimicrobico. Veniva utilizzata per combattere la giardiasi e il colera. Va presa 3 volte al giorno infusa nel the.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top